Alimentazione Geco

alimentazione geco Il geco leopardino è insettivoro, la sua dieta si baserà su: grilli, blatte, tarme della farina, kaimani, saltuariamente camole del miele e pinkies (topi appena nati). Quest'ultimi sono molto indicati dopo la deposizione delle uova in quanto ricchi di calcio e proteine. La dieta sarà migliore quanto più sarà varia tuttavia, integrando adeguatamente con vitamine e calcio, è possibile nutrire il geco esclusivamente con tarme della farina. Sconsiglio di utilizzare questo metodo a chi non abbia una buona esperienza di allevamento.

alimentazione geco2 L'integrazione è molto importante nel geco leopardino e ne esistono vari metodi.
Il prodotto che io utilzzo con successo si chiama Reptivite (Zoo Med) ed e' utilizzato anche dai più grandi allevatori USA: Ron Tremper, Steve Sykes, Alberto Cadolini ecc.
E' un prodotto completo di calcio, vitamine (compresa D3), minerali e aminoacidi. Lo somministro ai baby ad ogni pasto spolverando direttamente gli insetti (se si utilizzano tarme della farina è sufficiente versarne un pochino nella ciotola del cibo), mentre per gli adulti utilizzo un tappino nel quale inserire il prodotto da lasciare a disposizione: il geco andrà a leccare il contenuto del tappino a bisogno.

Gli insetti da pasto andranno ben alimentati almeno 48 ore prima di essere offerti ai gechi con carote, crocchette per cani light frullate e scaglie per pesci. Ogni tanto mischio le crocchette del cane frullate con l'integratore Reptvite in modo che anche gl'insetti assimilino il calcio e le vitamine.

Facebook Fan Page Del Geco Leopardino

Clicca qui' sotto per tornare a inizio pagina

Alimentazione Geco


Copyright © 2009-2010 www.geco-leopardino.com
Product by Luigi Ciavolino